Oggi ero a casa. Domani no sono al lavoro e visto che oggi sono sfebbrata (ieri 38 tutto il pomeriggio) ho ripulito casa da cima a fondo!
Formiche incluse che però loro non le ho pulite eh! Le ho sporcate di polvere ammazzaformiche che io odio le formiche e soprattutto odio che mi entrino in casa. Si perchè quando sono tornata dal ponte erano tutte belle e contente in casa nel MIO bagno (che per la cronaca è al primo piano, fetenti si arrampicano pure!)
Ma non è questo il punto anche se le ho spiaccicate tutte eh!
E a quelle rimaste gli ho fatto venire un collasso con la mia polvere. Che poi ci sono quelle del piano terra che sono di due razze diverse e quindi gli ho messo ben tre esche avvelenate così ammazzano la regina e schiattano quelle vacche.
Ma dicevo che non è questo il punto.
Dunque dopo aver messo l’anitra wc nel wc (e dove se no?) e dopo che Matilde ha avuto la bella idea di inzuppare la mia spazzola per capelli nel cesso con l’anitra wc ed io ho tolto matilde dal bagno nonostante le sue vive proteste (così vive che temevo di sentir arrivare i caschi blu dell’onu) mi son chiusa in bagno per pulire il bagno (ovvio!) dall’altra stanza intanto ancora le proteste. Con un occhio al balcone intanto controllavo se stavano per arrivare le forze dell’ordine  e nel frattempo già vedevo i titoli sui giornali "Mamma sciagurata si chiude in bagno perchè la pargola gioca con la spazzola", come minimo mi davano 40 anni, altro che Cogne!
Insomma dicevo pulisci che ti pulisco finisco il bagno ed esco (nel frattempo le proteste sono finite e si è sentito un tremendo silenzo, diciamo il silenzio prima della tempesta…già mi immaginavo la casa smontata pezzo per pezzo), dicevo che esco e la bella sorpresa è che la casa era ancora integra, certo assomiglia un po’ alla casa di un terremotato dell’aquila dopo che c’è passata Matilde ma insomma si sopravvive!
L’unica cosa è che ho dovuto mettere i rotoli della carta igienica ad asciugare al sole, la vipera è riuscita a bagnarli tutti, beh ora vedremo se ha funzionato o se dovrò buttare il tutto.
E poi ha preso i panni appena stesi e li ha messi in lavatrice, ovviamente trascinandoli per terra e soprattutto sopra i vasi di terra (che avevo appena bagnato) quindi alla fine la lavatrice ho dovuto rifarla lo stesso.
Però va bene lo stesso.
Comunque sono riuscita a dar da mangiare alla belva, due pugni di pasta al pomodoro interi e parmigiano e poi  in tavola mi guarda spocchiosa per prendermi in fallo e mi guarda di sottecchi…olio??? Eccola mi ha beccato in effetti l’olio l’avevo scordato.
Comunque dopo che quella pettegola si è magnata tutta la pasta ha voluto ovviamente anche quella fetta di mortadella (l’unica rimasta da ieri) che mi mangiavo per pranzo. Poco male c’erano rimasti giusto due cucchiai di fagioli borlotti in aceto e cipolla…eh no la belva vuole pure quelli.
Insomma alla fine non ho mangiato nulla (per questo dimagrisco la dieta non c’entra un cavolo!), ho portato la pupa a letto che si è addormentata all’istante.
E infine la scoperta fantastiliardosa.
Quel cappero di pavimento in gres del piano terra era sempre opaco perchè ci vuole una passata di lucidatrice!
E chi lo sapeva?
La prossima volta lo dico a tutti che una lucidatrice ti salva la vita!
Annunci